Differenziata? C’è un app

Di raccoglitori per la spazzatura differenziata a Pisa se ne vedono anche in Stazione Centrale...stiamo migliorando :)

L’altro giorno, mentre rimuginavo sul dov’è che vanno buttati i collant smagliati nella differenziata, non sapendo proprio a chi chiedere mi sono messa a cercare in rete. Peccato che non ho trovato nessuna risposta universale: ogni Comune, a quanto pare, a questo proposito ha un protocollo suo e fine, buonanotte ai suonatori. Allora ho telefonato direttamente alla Geofor, e in un primo momento era venuto fuori che a Pisa i collant rotti vanno portati alle stazioni mobili: lì c’è un apposito spazio per i vestiti, da non confondere con i bidoni gialli che ci sono per strada e che, invece, servono a raccogliere indumenti integri che saranno poi smistati dalle Onlus. Poi però si sono corretti e il responso finale è stato: bidone dell’indifferenziata.

Ok, io per levarmi il dubbio ho fatto così, però in realtà ci sarebbe stato anche un altro modo: consultare un’ app.

L’applicazione in questione, battezzata ‘Rifiutologo‘, suggerisce infatti dove va buttato precisamente cosa: nata per essere compatibile con iPhone, iPad e iPod touch, da una settimana è disponibile anche su Android Market, è tutta in italiano e – gaudemus igitur – si scarica completamente gratis. Sviluppata da Officine Digitali in collaborazione con il gruppo Hera, Rifiutologo è stata presentata per la prima volta lo scorso 13 ottobre a Milano: si tratta insomma di un app veramente nuova di pacca.

Rifiutologo, tra l’altro, si appoggia al sistema GPS di cui sono dotati i dispositivi Apple e Android: in questo modo riesce ad individuare in automatico la posizione dell’utente ed è anche in grado di segnalare tutte le stazioni ecologiche più vicine, visualizzarle su mappa, indicare i singoli orari di apertura al pubblico e i materiali che sono abilitate a ritirare. Una cosa che mi piace molto di questa app, poi, è il fatto che ha anche una funzionalità che serve a segnalare eventuali lacune: l’utente che se la scarica quindi, se vuole, può far notare una o più mancanze nell’elenco attuale di 140 categorie e contribuire attivamente a rendere più ricco e completo il database dell’app nei prossimi release.

Stesso discorso per quanto riguarda combiamenti futuri su modalità di ritiro e via dicendo: in questo caso Hera invierà l’aggiornamento e all’utente basterà accettare l’update segnalato come in arrivo dallo smartphone o dal tablet. Ho fatto il download, e ho controllato: la categoria ‘collant’ c’è, missione compiuta B-)

Annunci

3 pensieri su “Differenziata? C’è un app

  1. ciao..ma non buttarli! fodera le bottiglie di plastica, crea delle fasce per capelli, imbottisci i cuscini! e…se proprio devi..opta per l’indifferenziata:) almeno qui è così:)

    1. Ciao!
      Sì infatti, gli tocca l’indifferenziata 🙂
      Su fb Anna suggerisce anche di usarli per lucidare le scarpe: nei commenti ha lasciato scritto che bisogna lasciar agire la crema sulla scarpa per un paio d’ore e poi strofinare con la calza arrotolata.
      Anche l’imbottitura per cuscini non è male!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...